Blog: http://Frisbee.ilcannocchiale.it

TRIANGOLO ABC: VOCI FUORI DAL CORO.

Dall'arrivo di Mario Monti, sulla stampa e la TV ufficiale è tutto un florilegio di apprezzamenti alla sobrietà del personaggio, alla sua signorilità, understatement, competenza, ecc..

Certo che Mister B. in confronto giganteggiava in cafonaggine, in incompetenza, in nanismo politico.

Ma siamo davvero sicuri che il Mario Monti condurrà l'Italia fuori dalle secche della crisi provocata dalla medesima scuola di pensiero e azione dalla quale egli stesso proviene?

Siamo sicuri che, alla fine, non ci ritroveremo, oltre che più poveri e privi di garanzie e tutele, anche con un'Italia che avrà cessato la propria sovranità economica, sociale, politica per cederla all'Unione Europea delle grandi lobbies finanziarie? E che alla fine del processo potremo ancora definirci una vera democrazia? E che la stessa Unione Europea non sia uno strumento nelle mani di èlites ancora più potenti e internazionali?

I dubbi cominciano, per fortuna, a serpeggiare tra l'opinione pubblica più avveduta e tra alcuni giornalisti ed economisti che si stanno mettendo deliberatamente fuori dal coro.

Stasera, cari amici blogghettari della nostra latitudine, voglio presentarvi, tra i tanti scovati in rete, due interventi interessanti.

Il primo è quello di una giovane economista che mette in discussione la legittimità (e gli obiettivi mascherati) del fondo europeo salva-stati (e, quindi, del "fiscal compact"... ricordate? ne abbiamo parlato nel post precedente...) per arrivare a conclusioni che fanno, giustamente, a pezzi il clima di unanimismo che si respira nel Paese, espresso in concreto dal triangolo contro-natura ABC (Alfano-Bersani-Casini).

Il secondo è il video di un free lance contro corrente, un buon giornalista d'inchiesta, che ci introduce nel vero mondo di Mario Monti: un ambiente che sta a cavallo tra le due sponde dell'Atlantico.

Buona visione.

Pubblicato il 23/2/2012 alle 20.37 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web